testi.xyz

0x6 – epinefrina testo

attendere prego...

+pacman
scorre nelle vene come per un tossico
l’ago che penetra a fondo e dà sollievo fino al delirio prossimo
naturale sale dentro nel corpo, mai abbastanza
dipendente a vita da questa sostanza
niente chimica che triplica l’atteggiamento spento
ma è luce che mi innietto nel cuore, diretto da dentro
si mimetizza come uno spettro mentre innesco
ogni mio capoverso è uno spettro che ti guarda attraverso
è media, nella mia guerra interna
quando un mic è connesso e la folla aspetta
è lì che esplode, senza avvertenza in rima
recettori recepiscono e secretono dopamina
aspettativa porta ritmi d’infarto, debole
se sono on stage, yo, libero il mio demone
shock fisiologico delle cellule
logicamente illogico, il mio atteggiamento è cronico

+scriba
e sono urla nel vuoto, urli per dargli più sfogo
senti l’azione subentrare in moto
l’adrenalina tira fuori la voce del fuoco
sono fiamme che si alzano e brucia nel rogo
è una spinta verso l’orizzonte di una via
ciò che ti spinge a compiere una pazzia
cancella l’imbarazzo, è timidezza
perchè sei cosciente che il silenzio non ha presenza
sospende la calma
epinefrina per un uomo è come l’acqua per una pianta
è il fuoco che si accende prima del salto su di una rampa
è dove il coraggio per una volta non ti manca
e siete in sei sulla stessa barca
con la stessa forza incisa nelle braccia
la senti che ti avvolge ti abbraccia
ti porta assieme alle aquile pr+nte a dare la caccia
+rit x2
droga, rabbia, disperazione
è il prezzo da pagare per l’ispirazione
fattene una ragione!
ho messo il rap tra me e il punto di collisione
ho messo il rap tra me e il punto di collisione

+tenko
e’ come nuotare negli abissi in mezzo ai pescecani
è un salto di 40 piani, una pistola fra le mani
è l’evasione di due ergastolani
è sverginarsi, labbra sulle labbra, mani nelle mani
è vincere dopo che il mondo ha detto che non vali
la mia penna, la mia epinefrina, dose quotidiana contro i mali
una dose e vado incontro agli tsunami
è l’adrenalina dei writer sopra i binari
amare forte fino a perdere le forze
col cuore che romba come un motore nelle corse
urla nella notte, un regalo della sorte
tachicardia, agire sull’orlo della pazzia
è pensare a fari spenti con i freni guasti
è stare sopra certi palchi
è un giorno di sole che non è come gli altri
è vento nei polpacci, oggi sp+cco tutto, puoi giurarci

+think’d
l’elemento passa in laboratorio
+n+lisi chimica identifica metrica illegale stile montecitorio
usa la scala celsius, l’ascensore è inagibile
non siamo a yamoussoukro ma è costa d’avorio (africa)
brain gradazione senza pace
levami pure il microfono, te le grido in faccia con l’ultimo filo di voce!
ghiandole surrenali producono ormoni, epinefrina
ed è solo grazie a voi quattro trimoni se c’è adrenalina
quale aspirina o metanfetamina
mi calo la rima cattiva che arriva per prima in sta mina divina
regina che affina la lima, rapina e assassina
bimbina sbarbina del rap da vetrina, cretina cammina!
pressione a livello critico, acido lattico, tachicardia
ma niente panico, sta scenografia è la mia terapia
sradico il laccio emostatico del voler apparire per forza vincente
prossimo live assente, rappo dietro le quinte
+rit x2

- 0x6 testo

Testi di Random